GRANITI:

I graniti in mineralogia sono rocce magmatiche (rocce plutoniche acide ) dalla struttura granulare idiomorfa con grana da media a grossa.
Il colore dipende generalmente da quello dell'ortoclasio presente ed è variabile da bianco a rosa a rosso.
Insieme alle granidioriti sono le piu' comuni rocce ignee intrusive della crosta terrestre e sono il risultato del lento raffreddamento del magma che e' tipicamente composto da silicati tra cui spicca il quarzo (SiO2).

In ambito commerciale e in linea con gli standard EN 12670:2001 un granito viene invece definito come una roccia compatta che puo' essere lucidata, composta da quarzo, feldspati e con durezza compresa tra 5 e 7 mohs, in questo modo si includono anche serizzi, beole, porfidi, sieniti, dioriti, quarziti. Nel presente elenco questi gruppi, quando numericamente presenti, sono stati distinti dai graniti seguendo la classificazione mineralogica perche' in grado di evidenziare differenze strutturali ed estetiche dei diversi materiali naturali

Il granito per quanto molto piu' difficile da lavorare rispetto ai marmi già a partire dal periodo predinastico Egizio fu impiegato per molteplici utilizzi, fino a giungere alle costruzioni monumentali, tra cui gli enormi obelischi, dei monoliti da 200/300 tonnellate, che furono realizzati in un particolare granito rosa detto appunto Granito della Guglia estratto ad Assuan. Nella Roma antica, l'uso di questa pietra ornamentale raggiunse il massimo sviluppo dalla fine del I sec. d.C. (sotto la dinastia dei Flavi) fino a tutto il III sec. d.C. L'importazione dal lontano Egitto ne limitava gli utilizzi solo agli elementi decorativi di maggior pregio.
Anche la tonalite, uno gneiss simile ad un granito bianco, venne estratto in origine dagli egizi, il cosidetto 'Granito del Foro' usato per il Foro di Traiano a Roma proviene dai Monti del Mar Rosso.

Composizione dei graniti propriamente detti: ortoclasio, plagioclasio (albite – oligoclasio), quarzo, biotite e minerali accessori.

Collocazione geologica:
gruppo eterogeneo che comprende periodi come
- Carbonifero-Permiano 570-230 milioni di anni fa (Bianco/Rosa Baveno, Rosa Limbara)
- Permiano 280-230 milioni di anni
- Cenozoico 130-65 milioni di anni

Presentiamo una selezione di pietre naturali e le loro schede tecniche, sono indicati i materiali di origine alpina e la societa' estrattiva se associata. Sono tutti rigorosamente di origine naturale.. Data la variabilita' naturale le immagini sono indicative.
In grassetto i materali di provenienza alpina






































Condividi




ENGLISH



copyright Associazione Marmisti Regione Lombardia
info@assomarmistilombardia.it
dal 2001 - tutti i diritti riservati
realizzazione e mantenimento ever